MYKONOS


A Milano fa caldo, e'umido, ogni passo è una fatica, per questo motivo voglio pensare al caldo, al mare e anche un po'al vento.

Per il Bachelorette di Valentina, io e "la" Franci, abbiamo deciso di portarla a Mykonos.

Inizio con il dire che noi pensavamo che non ci fosse mai stata, invece no! La futura sposina ci era già andata più di una volta. Immaginate la mia faccia e quella di Francesca.

Dopo aver dormito al Moxy Hotel, che consiglio per chi ha dei voli ad orari folli, siamo partite alla volta dell'Isola greca. Dopo esserci impadronite del nostro potente mezzo una Jimny - per noi Jimmyz - con problemi alle marce, ci siamo dirette verso l'Ostraco Suites Hotel, un setting perfetto per le foto delle Mochilas.

Dopo esserci messe da spiaggia abbiamo iniziato a scoprire l'isola.

Questi sono dei piccoli tips.

La location che mi è piaciuta di più e'una piccola taverna a picco sul mare con cucina tipica greca. KIKIS TAVERN. Non si può prenotare, ma non disperate, in caso di coda vi verrà offerto un bicchiere di rosé direttamente dal cartone. Consiglio culinario: assaggiate la Tarama Salade ( volevo mettere un video ma nn sono ancora in grado di caricarlo).

  

 Le spiagge: se volete un ambiente rilassato ALEMAGOU, ottimo anche il ristorante. Consiglio culinario di Francy e Vale: prendete l'insalata greca, per loro la migliore dell'isola.

Se invece avete voglia di scatenarvi sui lettini ed essere social NAMMOS beach.

Prima di quest'ultima spiaggia troverete un passaggio pieno di negozi, dai monomarca ai multi brand, una visitina ci sta. Nammos shopping center at Psarou beach.

Consiglio di Vale: spiaggia e ristorante Hippie Fish

Insider tip: ci avevano consigliato, ma nn abbiamo fatto in tempo ad andare, Rinia, un'isola disabitata, si raggiunge via barca.

Ristorante per la sera: Interni, molto trendy dall'atmosfera molto estiva.

Drink tip: Watermelon Martini

Colazione o pranzo da Fresh, The Mykonos project, gli yogurt sono qualcosa di eccezionale.

  

Essendo andate ad inizio stagione l'isola non era affollata, e grazie a questo fattore l'abbiamo vissuta al meglio, senza delirio. Devo ammette che nn me l'aspettavo cosi selvaggia, è stata una vera scoperta.

  

                                 

noi...

next ... Ibiza

                                                                           


Leave a comment


Please note, comments must be approved before they are published